Informazioni personali

La mia foto
Siamo Cosmopoliti. Blog di viaggi d'Arte, Fantasia e Regioni. Viaggi nel Cinema, nel Teatro. Cosmopoliti di città e di scena. Dall’Italia al romanzo, dal racconto alla fiction, dal Teatro all'economia. Confondere Letteratura, Arte, Città, Nazioni sarà un modo per incantare.

giovedì 30 gennaio 2014

Intervista a Giacomo Asaro

Le 10 domande + 1 di Joìne.
Tra mazaresi e mazzarisazzi.


Avete presente gli m&m’s che, un pò come le ciliegie, tirano uno dopo l’altro? Beh, l’effetto di queste interviste forse riesce ad essere lo stesso. Mazaresi che chiedono di essere intervistati per non mancare all’interno del nostro “pacchetto” di deliziosi “peanuts”, mazaresi che condividono la bontà dell’idea e mazaresi che ancora non sanno se assaggiare i nostri personaggi, come sottoposti ad una bizzarra dieta protagonista-esistenziale. Bisogna infatti ammettere che chiunque abbia o non abbia inseguito i propri sogni nella vita, spesso cede alla tentazione dell’infelicità quando crede di vedere gli altri realizzarsi. Ma non fatevi intimidire dai successi altrui. Come ho capito già da tempo, un buon giornalista è un ottimo pubblicitario. Dopo questo cappelletto d’inizio del tutto evitabile, comincio col parlarvi dell’ennesimo mazarese interessante, Giacomo Asaro.
Avevo già scritto di lui nel 2011 che era “il Jim Carrey delle recensioni cinematografiche. Divertente, carismatico. Attivo e trascinante. Non la maschera verde di The Mask, ma la maschera della simulazione, della finzione spettacolare del cinema e del teatro, aderisce alla personalità straordinaria del talento”.
Giacomo, aspirante regista, è padre del canale youtube “Punto Cult”. È nato nel 1988 a Mazara del Vallo. Quindi leggiamo cosa ha risposto alle 10 domande + 1.


1) Introduci la tua biografia. A che età ti è stato chiaro cosa volevi diventare? Quando ti sei reso conto di essere diventato la tua professione? Ti senti, infatti, più rappresentato dal tuo nome o dalla tua arte?
Ciao a tutti, come hai appena detto, sono nato nel 1988, il 6 Settembre, ho frequentato il Liceo Scientifico di Mazara del Vallo e da sempre mi piace recitare o comunque interpretare personaggi. Pensa che a quattro anni, sul balcone di mia nonna, imitavo Pippo Baudo e ad ogni passante gli urlavo contro “t'ho inventato io”. Amavo il palcoscenico già dalla scuola elementare, ma scoprii il “vero” teatro al Liceo grazie a Giacomo Bonagiuso. Io non credo che quello che faccio si possa considerare Arte, spero un giorno di riuscirci, senza dubbio, Punto Cult e Giacomo Asaro sono la stessa cosa, l'unica differenza è che Giacomo è anche altro.

2) Il tuo percorso studi? Come credi che debba essere l'istruzione nel tuo campo? Ti piace più l'ordine o il disordine nelle idee e nei progetti?
Per “tuo campo” intendi il teatro? Io in realtà frequento l'università di Giurisprudenza a Parma. Il teatro, per me, non è un lavoro, una professione ma è semplicemente il normale respirare. Non saprei viverne senza e infatti anche a Parma frequento un Laboratorio Teatrale.
Ordine o disordine nei miei progetti? Basta guardare la mia stanza prima di ogni video, caos totale.

3) Quali sono i tuoi modelli e cosa credi di avere in comune con essi?
I miei modelli sono troppo BIG per sperare di avere qualcosa in comune con loro, sto parlando di Robert De Niro e Jack Nicholson. Spero, un giorno, di essere meticoloso quanto loro.

4) Un uomo o una donna con cui faresti coppia artistica?
I miei modelli sarebbe un sogno troppo esagerato? Sicuramente mi piacerebbe tanto lavorare con Toni Servillo o Marco Giallini, li ammiro davvero tanto.

5) Ti senti più un artista bambino, un ribelle adolescente o maturo?
Un artista ribelle, maturo ma sognatore. E' possibile? (risposta scorretta)

6) Politica. Cosa pensi debba essere? Quanto partecipi a quella mazarese e cosa si dovrebbe fare per migliorarsi?
Sono fuori dalla mia città e dalla vita politica mazarese da un pò. Mi dispiace tanto che si respiri quell'aria pesante che comunque rappresenta un po' tutta l'Italia, spero tanto che ci rialzeremo.

7) Una descrizione, una peculiarità, della tua carriera e della tua persona.
Amo davvero tanto questo mondo che mi lancio tranquillamente in quasi ogni tipo di progetto.
Mi piace tanto scoprirmi e mettermi sempre alla prova, chiedete a Salvino Martinciglio.

8) Fino a dove si spinge la tua ambizione? Puoi dirci il tuo prossimo progetto?
Arrivare un giorno agli Oscar?  L'ho detto prima, sono un sognatore.
Il prossimo progetto? Sicuramente un cortometraggio.

9) Rinunceresti a fare ciò che fai per qualcuno? Se sì, per chi o per cosa?
Ma certamente. Nel caso in cui firmassi un contratto per lavorare stabilmente in un teatro, e fra le clausole ci  fosse il non fare più video su Youtube, accetterei tranquillamente. Alla fine Youtube è solo una vetrina.

10) Porgi ai lettori un saluto che ti caratterizza e invita il pubblico a conoscerti, motivali qualora ce ne fosse bisogno. 
Ah? Stai parlando con me? (come De Niro) Sfortunatamente non ho saluti che mi caratterizzano.
Il pubblico dopo quest'intervista sa perfettamente cosa potrebbe trovare su Youtube o digitando il mio nome. Solo sano divertimento. Tutti abbiamo bisogno di sognare.

11) Giacomo, una webseries non ce la toglie nessuno, la giriamo a Mazara. Quali sono realmente, secondo te, le difficoltà maggiori per realizzare una serie televisiva su youtube? Dove si trovano i produttori? Dimmi il budget chi nni la spirugghiamu tra niautri! Penso che dopotutto possiamo scoprire una Jennifer Beals o un Patrick Dempsey italiani, perchè, sì, i grandi talenti si rinnovano nel tempo e come i frutti bisogna solo saperli cogliere al momento giusto. Qualche nome ce l’avrei già. E prima o poi, te lo preannuncio, vorrei essere presente come cameo role! Ricordatene sopratutto in futuro!
Ma sì, sarebbe veramente fantastico. Mazara è una piazza davvero interessante e piena di meraviglie. Come dici tu i problemi riguarderebbero sempre una possibile produzione e quindi finanziamenti. Bisognerà trovare dei buoni sponsor, passione,  impegno e tanta voglia di creare. 
Sarà un piacere averti nel cast, anche solo per un cameo. Ciao.

(fonte PrimaPagina Mazara)

Nessun commento:

Posta un commento